Rotoli di piadina romagnola

Spesso mi capita di fare rotoli per i clienti, sono molto versatili perchè sottili e larghi, quindi esaltano i sapori del ripieno, più della piadina che invece tende ad essere un prodotto che ha una sua consistenza di gusto. Le varianti richieste possono essere infinite, come del resto anche nella piadina tradizionale, ma le possibilità del rotolo risiedono proprio nella grande quantità di elementi che possono essere miscelati per creare un proprio prodotto “personale”, per questo motivo offro nel negozio la possibilità di acquistare la piadina già pronta per essere arrotolata. Di solito si crea una base con un formaggio, dai più morbidi come lo squaquerone, ai più stagionati, ma l’importante è che tutto sia sempre tagliato sottile in modo da amalgamare gli elementi. La variante dolce è fantastica, è come mangiare una crepes.. ma più buona.. 🙂 apparte gli scherzi, la classica nutella è ovviamente perfetta, ma la variante con le confetture può essere fantastica. I bambini amano molto il “formato” rotolo per la piadina romagnola, quindi, può diventare una perfetta merenda o pranzo.

Lascia un commento